liMusicantilogo

Home-> Biblioteca->Articoli->L'angolo di Emilio

Mappa

immagine
logo

L'angolo di Emilio

In questa pagina troverete articoli, spunti di riflessione, analisi e altro, scritti con un po' di ironia, sulla musica, ma non solo...

Se volete scrivere a Emilio per commenti o altro scrivete a questo indirizzo

"La poetessa di Cairo"

Sabato scorso Enrico - che i lettori di questo mio angolo di esternazioni conoscono bene (vedi Racconti Dublinesi, Morte in Valle Stretta ecc.) - ha presentato a Villa Cambiaso una sua raccolta di versi, la prima che rende pubblica: "l'Uomo di Spade" (stampato in proprio). Vista la difficoltà di reperire il libro, soprattutto per i non-savonesi, mi permetto di "rubare" a Enrico e proporre ai miei lettori uno dei suoi pezzi, quello che è risultato più in sintonia con la mia natura bizzarra (chiamiamola così); certo, ce ne sono di più preziosi tecnicamente, e di più sentiti e commossi, ma ho scelto l'esito poetico di un episodio (chiaramente autobiografico) da tanti punti di vista significativo. ...Continua

Un nuovo racconto (Còrso) di Emilio

E' un'ossessione, una nevrosi collettiva quella che colpisce l'Amante della Vera Corsica, quella della ricerca della spiaggia isolata: San Ciprianu, un viale circondato da negozi e pubblici esercizi di 300 metri ed eccoci direttamente sulla spiaggia, sabbia morbida, una bella baia, praticamente nessuno! Strano no, ...
Continua

Un nuovo racconto (londinese) di Emilio

Settembre, andiamo, è tempo di migrare ... e così anche quest'anno ho accompagnato Rosanna ed Enrico nella melodrammatica spedizione in terra d'Albione che loro chiamano "stage linguistico"; è la terza volta, l'anno scorso eravamo a Dublino (vedi Racconti Dublinesi 1 e 2) e due anni fa ad Hastings; ...
Continua

Tarantella ....

... E dopo le prove un ascolto critico e ... dinamico

Soft New Age?

Nel libretto allegato al suo ultimo CD (La Force et la Doucer - Marin Marais/Jacques Gallot - 2009 Passacaille - Musica Vera 957) il valente gambista Vittorio Ghielmi affronta un argomento di grande interesse: la autentica interpretazione "autentica" e le esecuzioni filologiche odierne... continua

Morte in Valle Stretta

Eppure, di Enrico, avrei dovuto imparare a diffidare fin da Dublino. E allora, perché? Perché quando, raggiuntolo a Bardonecchia dove si trovava per le Celebrazioni della Settimana Bianca, mi ha proposto di andare a mangiare alle Grange di Valle Stretta: ... continua

Chi è che grida!?!

Per quelli di noi, ragazzi degli anni '60, che si sono imbattuti nella musica antica è stato subito un ritrovarsi in una dimensione già nota, un rivivere quello sforzo di non subire la musica nell'era della diffusione di massa dei mezzi di riproduzione musicale, radio TV giradischi registratori ecc, ma di farla, ... continua

I Vivallevi ei Mortallevi


Una domanda mi sono posto molto tempo fa e ancora non ha trovato risposta: chi sono, nella nostra società, il corrispettivo dei maestri della musica colta del Rinascimento e del Barocco? ... continua

Tutto il mondo è paese - Svezia


... "Un giornale di sinistra" "Dipende da cosa si intende per sinistra. (...) A quanto sembra di capire, l'etichetta di sinistrorso deriva soprattutto dal fatto che come giornalista economico ... continua

Meglio Rosso che Tecnico


In una intervista alla - ahimè - defunta rivista di informazione discografica "CD Classica" (aprile 1993) il valente violinista barocco Enrico Gatti dice: " ... continua

Racconti dublinesi 2:

Il mistero del panino scomparso


Ci trovavamo, io e Enrico, da O'Sullivan, un grazioso pub in Westmoreland Street, vicino a O'Connel Bridge e quindi a metà strada tra le 2 zone di shopping più importanti di Dublino, Garfton Street e O'Connel Street. ... continua

Racconti dublinesi 1:

Signore, fa' che ci sia il gatto!


La cucina irlandese non è solo poverissima (il che farebbe dire poveretti) ma terribile per ingredienti, modo di assemblaggio e cottura; se poi vi si aggiunge una landlady taccagna come quella presso cui alloggiavamo, sei proprio nei guai. ... continua

La ragion d'essere


Non so se è l'ambiente provinciale o se è così dappertutto e, magari e fatte le debite proporzioni, anche tra i grandi e grandissimi, ma accade che un tizio di dubbie abilità ma indubbia presunzione venga a fondare un nuovo (e non richiesto) circolo culturale; ... continua

Dignità

(da "La forma dell'acqua" di Andrea Camilleri - il primo romanzo con protagonista il Commissario Montalbano, ed. Sellerio)

... In breve, Gegè potè inaugurare alla ma'nnara il suo mercato specializzato ...continua

Famolo Strano

Ricordate il film di Verdone, in cui una coppia già sazia di sesso e l'uno dell'altro si sposa e, durante il rituale viaggio di nozze, cerca stimoli nuovi ad un rapporto logorato? Beh, non credo che noi appassionati di musica dotta ci si possa dire sazi come i due personaggi del film, tutt'altro, soprattutto i cultori del "brutto anatroccolo" noto come "Musica antica" ...continua

Favola Inutile

( di Andrea Camilleri )

Una vespa si posò sul collo di un contadino.
"Ora ti pungo" - fece la vespa.
"Ragioniamo un momento" - disse il contadino - ...continua

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! logo Associazione Musicale "Li Musicanti" - C.F. 92088910093